(GeopEC), - costituito nel 2006 per iniziativa di Rita di Leo e Mario Tronti, nell’ambito del CRS e con la collaborazione del Dipartimento di Comunicazione e Ricerche Sociali dell’Università Sapienza di Roma.

Si propone di monitorare gli assetti geopolitici contemporanei concentrando la propria attenzione sulle élite, che hanno oggi una crescita di ruolo in paesi e popoli differenti, come causa ed effetto dell’emarginazione della politica, ancorata a ideologie e partiti.

Attraverso la comparazione tra casi, l’Osservatorio mira a mettere a fuoco nelle dinamiche di poteri e di interessi, le strategie delle élite transnazionali, politiche ed economiche.

I casi prescelti riguardano le élites degli Stati Uniti, Cina, Russia, Medio Oriente, India, spazio ex sovietico.

L’Osservatorio si avvale del contributo di studiosi di differenti ambiti disciplinari e specializzazioni areali, con i quali sono stati realizzati i seguenti Convegni e seminari: