Officine Tronti

“Officine” poi mi piace. Sa di lavoro. E infatti questo vuole essere un deposito di materiali elaborati in anni, decenni, di agire pensante. Lavoro intelettuale e politico, ma preferisco dire politico-intellettuale, con il trattino che unisce una doppia movenza, la politica al primo posto e la cultura politica, non dopo ma accanto. Chi vuole, chi ne ha bisogno, getti l’amo, qualche idea abboccherà. (Mario Tronti)